Archivi giornalieri: 18 aprile 2006

Il laico cristiano e la responsabilità politica

La Chiesa e la parola che le spetta nelle questioni della vita sociale

Nel corso della sua storia, la Chiesa non ha mai rinunciato a dire la “parola che le spetta” nelle questioni della vita sociale. Questo enunciato presenta, in grandi linee, l’azione del credente nel suo contesto socio – politico-storico alla luce dei magisteriali pronunciamenti dei Sommi Pontefici di questo ultimi anni. Ricorda Benedetto XVI: “la Chiesa non può e non deve prendere nelle sue mani la battaglia politica; non deve mettersi al posto dello Stato, ma non deve restare ai margini nella lotta della giustizia. La società giusta infatti, non può essere opera della Chiesa, ma deve essere realizzata dalla politica. Tuttavia, l’adoperarsi per la giustizia lavorando per l’apertura dell’intelligenza e della volontà alle esigenze del bene la interessa profondamente” (Deus caritas est, 28). La Chiesa non si fa carico della vita nella società sotto ogni aspetto, ma con la competenza sua propria che è quella dell’annuncio di Cristo Redentore (Catechismo della Chiesa Cattolica 2490). Continua a leggere