Archivio mensile:luglio 2007

Le nuove vetrate della Chiesa Madre di Pietragalla

E’ rimasta chiusa per una settimana, da lunedì 25 a sabato 30 giugno, la chiesa madre di Pietragalla dedicata a “San Nicola di Bari”, riaprendo domenica 1° luglio in occasione della santa messa delle ore 11.00.

In questo intervallo di tempo ci si è adoperati sostanzialmente nel collocare all’interno dell’edificio religioso due nuove vetrate, che rappresentano rispettivamente altrettanti momenti religiosi, vale a dire la Pentecoste e l’Ascensione. Si è trattato ovviamente di un lavoro delicato in virtù del materiale utilizzato. Le nuove strutture in vetro sono state realizzate a Firenze.

Nel corso dell’omelia il parroco di Pietragalla Don Tonino Cardillo ha inteso ringraziare tutti coloro che si sono impegnati in maniera fattiva e concreta affinché si raggiungesse questo significativo risultato riguardante l’arredo religioso della chiesa più rappresentativa del paese. Continua a leggere

Giornata Diocesana dei Ministranti

Il manifesto della Giornata Diocesana dei Ministranti 2007Ringraziando il buon Dio la nostra diocesi, quest’anno, ha celebrato davvero “una vita per la Sinfonia del SI”. Insieme a tutti i nostri ministranti, provenienti dalle parrocchie ed accompagnati dai loro animatori ed alcuni parroci, ci siamo ritrovati intorno al nostro Arcivescovo ad Acerenza.
Nel preparare la giornata con l’equipe organizzativa, avevamo stabilito di vivere la giornata scandita da tre momenti fondamentali: I? momento l’accoglienza da farsi nel piazzale antistante la Chiesa di S.Antonio; 2? momento la celebrazione Eucaristica; 3? momento festa insieme.
Grazie alla disponibilità degli animatori della Parrocchia di Genzano dell’Oratorio S.Filippo Neri, incaricati di animare tutta la giornata e davvero siamo grati a loro perché sono stati molto bravi sia nell’accoglienza sia nella celebrazione dell’Eucarestia e sia nella preparazione dei giochi.
L’arrivo dei nostri ragazzi è iniziato verso le ore 9.30, dove avevamo preparato un piccolo palco, messo a disposizione dalla comunità di Acerenza e preparato con cura da alcune laiche insieme a don Michele Cillis, gli animatori di Genzano avevano portato anche uno striscione posto poi avanti al palco con la frase tema della giornata “la tua vita per la Sinfonia del Si”, sullo sfondo è stato messo il dipinto del volto del Signore Gesu, particolarmente suggestivo e a fianco il simbolo dell’ostia spezzata sostenuta da due mani di colore.
Continua a leggere